Sequestrate 12 tonnellate di tabacco

Maxi sequestro di tabacco nel porto della Spezia. Dogane e Guardia di finanza hanno posto i sigilli a 12 tonnellate di tabacco trinciato già pronto per l'uso, valore al dettaglio di 3,5 milioni. Nel mirino è finita una spedizione destinata in Israele, ufficialmente composta da 340 aspirapolveri industriali. La scansione del container con uno scanner ai raggi X, e la successiva ispezione hanno tolto ogni dubbio: aperto il container, ispettori e finanzieri hanno scovato 61 casse ognuna delle quali conteneva 200 chili di foglie di tabacco già trattate del tipo ‘flue cured Virginia’, non indicate ne' sulla documentazione commerciale ne' sulla bolletta di esportazione. Immediato il sequestro del carico, proveniente dalla Polonia, cui è seguita una perquisizione presso la ditta di Marina di Carrara che aveva curato il carico del container. Un 41enne di Carrara è stato denunciato per induzione in falso in atto pubblico e contrabbando di tabacchi lavorati.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bedonia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...